I vari tipi di yoga, cerchiamo di far chiarezza.

Da una chiacchierata per telefono con una signora che chiedeva informazioni sui corsi di yoga di Ginkgo Lab, mi sono resa conto che c'è molta confusione sui vari tipi di yoga che si possono praticare in questo momento in Italia e in particolare nella nostra zona della provincia fiorentina. Cercando di fare del mio meglio vorrei iniziare a riportare su questo tipo alcune informazioni relative. 

Abbiamo già parlato della Leggenda dello Yoga e della sua origine archeologica.

Parliamo per prima cosa delle correnti Yoga, che come ricorda il Maestro Patrian, sono come fiumi che convergono in un unico mare. Troviamo le quattro correnti del pensiero indiano identificano quattro diverse vie per il congiungimento con il divino, collocabili in età classica e pre-classica:
  • Karma Yoga, lo yoga del lavoro e della retta azione
  • Bhakti Yoga, la via dell'amore cosmico e devozione
  • Raja Yoga, lo yoga mentale o regale, dalla traduzione esatta del termine Raya. 
  • Jnana Yoga o Vedanta, la via della conoscenza. 
oltre ad un relativamente più recente, fase post-classica:

  • Hatha Yoga, lo yoga delle due metà, che parte dal corpo per condurre salute ed armonia psico-fisica. Ed è quello che facciamo noi di Ginkgo Lab asd!
  • Yoga Tantrico
L'Hatha Yoga si può trovare offerto in varie modalità e proposte, sulla base degli apporti vivi dati negli anni da maestri ed allievi, aspetti diversi dell'immensa disciplina, convogliando verso la stessa meta. 

Fonte: Carlo Patrian, Yoga, 1972 || Marilia Albanese, Lo Yoga