I benefici del proporre lo yoga ai bambini


Laboratorio GiocoYoga Adulti e bambini insieme 2014 a Campi Bisenzio (FI)

Per dare ai nostri figli uno sviluppo armonico è necessario condividere un assunto dello yoga e di molte discipline orientali che mirano al benessere della persona, ovvero la concezione unitaria dell'essere umano in quanto struttura psicologica indissociabile dal corpo. Secondo questa concezione ogni azione sul fisico incide sul piano psichico, sulle emozioni e viceversa. 

Il GiocoYoga e lo yoga proposto ai bambini punta a questo, ad individuare delle azioni fisiche, a volte istintive, altre precise e telate al respiro, che influiscono tanto sulla mente che sul fisico. 
Le tecniche dello yoga offerte ai bambini devo essere considerate come parte di una disciplina -né ginnastica o acrobazia, né religione o sistema filosofico - che agisce sul corpo, sulla respirazione, sullo sviluppo dell'attenzione e della concentrazione, proposte in forma di gioco e estremamente coinvolgenti per i bambini. 
Lo yoga ha molto successo tra i bambini, ed è grazie a questo che si sta diffondendo - fortunatamente - sempre di più. Piace ai bambini e questo genera in loro profonda motivazione. I risultati sono rapidi, i bambini migliorano la loro disposizione fisica e psichica alla pratica yoga nell'arco di poche lezioni e questo è riscontrato anche da genitori ed insegnanti. 
Nella mia personale esperienza di GiocoYoga in un nido ho visto che sono state sufficienti 2/3 lezione per accogliere la fiducia dei bambini che si divertivano enormemente in quella mezz'ora di pratica. 

Possiamo sintetizzare obiettivi della pratica yoga proposta ai bambini nei seguenti punti: 

  • presa di coscienza del proprio corpo considerato nella totalità corporea e interiore, dalle proprie capacità fisiche, compresi i limiti, e dello schema corporeo, ma anche delle funzioni viscerali ed emotive; 
  • ampliamento delle possibilità muscolari e motore in atteggiamenti statici, di equilibrio e di movimento; 
  • sviluppo delle capacità di ascolto di sé stesso e degli altri, grazie alle tecniche di concentrazione e di ascolto, migliorando anche le possibilità di comunicare; 
  • maggiore attenzione ai cinque sensi.
Questi aspetti possono partecipare a sostenere una crescita di personalità e produrre benessere. 


Le autrici Monique Calecki e Monique Thévenet  nel loro Lo yoga a scuola. Schede operative di educazione psico-motoria nella scuola materna ed elementare edito da Giunti e Lisciani, dal quale ho tratto molte delle informazioni qui riportano una proposta mista di yoga ed espressione corporea per ottener questi ardui ma fattibili obiettivi di sostegno alle crescita dei nostri figli.