Yoga e gravidanza



L'argomento yoga e maternità ha visto di recente un'ambia indagine da parte di pubblicazioni manualistiche e riviste. Lungi da noi poterne farne una carrellata completa. Proveremo a presentarvi quelli che ci sono capitati per le mani - casualmente o consigliati - e che si sono rivelati utili nelle nostre esperienze. 
Tra questi un libro, anche se non specifico sullo yoga, é il Manuale del parto attivo di Janet Balaskas. Abbiamo voluto iniziare proprio da questo libro, anche se un po' datato, perché riesce a far comprendere i cambiamenti sull'approccio al tema della maternità nel corso degli anni. Il libro propone un tipo di preparazione al parto che cerca di evitare l'eccesso di medicalizzazione, e propone un "risveglio" di una atteggiamento partecipe e consapevole della donna. Questo approccio è sempre più diffuso e non è difficile trovare ospedali in linea con le proposte del libro. Certo, devono essere scelte intenzionali e meditate. 
Se vi interessa l'argomento, questa è una lettura molto interessante. 
Nel libro troverete spiegato con cura i cambiamenti prodotti dalla gravidanza sul corpo femminile,  quali sono i momenti che anticipano il parto e come comportarsi durante il travaglio e la fase conclamata del parto in modo attivo e partecipe.La proposta dell'autrice è arricchita da una serie di esercizi di preparazione fisica della madre scandita durante i mesi di gravidanza. Si consiglia infatti di partire per tempo, per arrivare al momento del parto in una forma fisica il più forte e consapevole possibile. Gli esercizi che Janet Balaskas propone attingendo dal mondo dello yoga.