Guida pratica allo yoga - Yoga tra oriente e occidente in datati ed onesti libri

"Mentre vediamo e siamo a conoscenza dell'esistenza di uomini di successo in qualsiasi professione, nel campo dello Yoga raramente incontriamo qualcuno che possa dire - a meno che non sia un truffatore o un illuso- di avere effettivamente raggiunto la destinazione"
Swami Pavitrananda

Questa citazione è contenuta in un datato e particolarmente onesto libro che parla di yoga.

James Hewitt 
Guida pratica allo Yoga
Per una migliore vitalità, per l'equilibrio fisico e mentale
Universale economica feltrinelli - prima edizione del 1969


Nell'introduzione l'autore ci tiene particolarmente a chiarire il piglio pratico ed "utilitaristico" della pubblicazione. Specificando a chiare lettere che "il pensiero del misticismo indiano ci è estraneo" e "già è difficile raggiungere l'illuminazione in Oriente, figuriamoci nella rumorosa civiltà urbana occidentale". 
Se queste righe non avessero completamente minato ogni aspettativa del lettore del 1969 non lascia adito a dubbi il seguente paragrafo: " Limitiamoci all'aspetto dello Yoga che riguarda la salute, facciamo semplicemente una cosa pratica. L'esperienza mistica è il risultato di uno sforzo ad alto livello che può danneggiare la salute e mettere in pericolo l'equilibrio mentale se non è praticata sotto la guida di un esperto". 
Allo stesso tempo non vuole negare i benefici effettivi della pratica yoga e allora chiarisce: "La ginnastica yoga ha un'influenza che integra ed armonizza le sensazioni, dissolve le oscure emozioni dannose e favorisce quelle vivide ed espansive. Lo Yoga sviluppa i sentimenti più elevati agendo attraverso il muscolo, il nervo e il respiro fino al pensiero stesso, avrà questo effetto su uomini e donne di tutte le religioni e lo otterrà non con ammonimenti e punizioni o minacce punitive divine, ma attraverso il controllo neuromuscolare. Lo yoga dice, fate questa ginnastica, e la padronanza che otterrete dal respiro, il muscolo e la mente vi renderà più umani e meno automi, più integri e completi, maturi, affettuosi e in pace con il mondo e voi stessi. Per coloro che cercano un autorganizzazione nel senso occidentale psicologico troveranno supporto nella disciplina yoga".

Queste parole - pur datate - suonano benissimo. 
Spero di non aver fatto torto a nessuno nel pubblicare queste brevi citazioni dell'Introduzione, visto che il libro sembra più non essere disponibile in stampa. 
Noi di Ginkgo Lab asd Yoga a Campi Bisenzio, continueremo a cercare e riportarvi quello che di interessante troveremo.