Cervello più attivo con lo yoga!

Riporto questo articolo apparso su D. Repubblica domenica scorsa. Segnala le rivelazioni di una ricerca americana. Sembra scientificamente provato che praticare yoga, molto più che attività di tipo aerobico come la corsa, renda il cervello più attivo.
Noi lo testiamo sul campo, continuando anche per tutto giugno con i corsi yoga e lo Yoga nel parco!


Lo studio condotto da Neha Gothe, professore alla Wayne State University a Detroit, presso la University of Illinois at Urbana-Champaign, metteva alla prova delle giovani donne. Hanno verificato che dopo solo venti minuti di pratica fisica di hatha yoga, meditazione e respirazione controllata, le partecipanti erano capaci più velocemente di processare le informazioni e di memorizzarle. 
Sembra che andando a ricercare il perché lo yoga sia più stimolante di una ginnastica moderata o di un altra attività fisica, i motivi siano molteplici. Solo per citarne uno, chi pratica lo sa bene, l'attenzione alla respirazione è un elemento permeante la pratica yoga, siano asana, pranayama o pratica di meditazione. Portando l'attenzione al respiro si attiva una modalità di concentrazione intensa portata sul corpo e sulla mente che mantiene distante le distrazioni. 
Campi Bisenzio Ginkgo Lab prosegue per tutto il mese di giugno l'attività dei suoi corsi yoga lunedì e mercoledì: ore 10,30-11,30 opp 19,30-20,30 presso il Teatro Dante di Campi Bisenzio
oppure, tempo permettendo, ci vediamo per YOGA NEL PARCO al Parco di Villa Montalvo Sabato 15 giugno, alle 9,30 di mattina per una pratica di un'ora e mezzo all'aria aperta.